In merito agli articoli con i titoli:

“Bari, scritte sulle colonne e sedie e tavolini incatenati”, pubblicato il 27 marzo 2018

“Il lungomare deturpato dalle bottiglie di birra”, pubblicato il 24 aprile 2018

Il proprietario del Chiringuito considera i testi degli articoli inesatti perché gli stessi riferiscono dei luoghi esclusivamente al Chiringuito mentre la zona è quella del molo San Nicola.

La redazione precisa che gli atti di vandalismo non sono imputabili alla struttura Chiringuito e che non era intenzione associare il degrado dell’area con l’attività commerciale. L’accostamento era stato fatto solo perché comunemente i cittadini baresi individuano il molo San Nicola con il nome Chiringuito. Ci scusiamo con l’attività commerciale.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here