Cabtutela.it
acipocket.it

Altri cento adesivi fra le piazze Garibaldi e Umberto, il parco 2 giugno e i giardini del lungomare. Obiettivo: sensibilizzare la popolazione al problema del fumo, in occasione della giornata mondiale senza tabacco, chiedendo ai cittadini di non fumare nei parchi e nei giardini cittadini. Un “no alla sigaretta” ribadito questa mattina nella manifestazione promossa dal consigliere comunale Giuseppe Carrieri che, inoltre, ha confermato di aver depositato una risoluzione urgente con annessa ordinanza sindacale, solo da firmare, che vieta il fumo nei giardini e parchi di Bari. “Perché il fumo passivo è gravemente nocivo per bimbi e anziani – spiega Carrieri – e perché i mozziconi di sigarette, in gran numero presenti anche nelle aiuole, sono tossici e inquinanti. Auspichiamo che il Sindaco voglia firmarla al più presto”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui