“Il pagamento delle morosità presso Aqp non cambia la situazione anche perché diversamente salterebbe il concerto di Vasco Rossi e nessuno può permettersi questo.
Il tema centrale dello stadio San Nicola è quello che da anni ribadisco: la Fc Bari 1908 non è un interlocutore affidabile e solido economicamente tanto da garantire una puntuale e dovuta manutenzione della più grande opera pubblica barese”. La consigliera comunale di opposizione, Irma Meni, interviene con una nota sulla vicenda stadio e sulla difficile situazione finanziaria del Bari calcio.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

“Ricordo che la Fc Bari – scrive –  non ha mai pagato la Tari e l’impostazione pubblicitaria, così come sono ancora in attesa di verifica la corrispondenza fra l’elenco dei lavori rendicontati dalla società per centinaia di migliaia di euro e quanto realmente fatto. D’altronde, sotto gli occhi di tutti i baresi lo stato di degrado in cui versa lo stadio.
Mi auguro, perciò, che il sindaco di Bari voglia incominciare a provvedere direttamente alla gestione dello stadio San Nicola, revocando in autotutela la convenzione del 2014, prorogata ben tre volte, e portando a termine la gara pubblica per la esternalizzazione della gestione, gara impropriamente sospesa a gennaio”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here