SABATO, 18 MAGGIO 2024
73,245 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,245 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Epidemia di molluschi nel Salento: in sei mesi morti migliaia di esemplari di Pinna nobilis

Pubblicato da: redazione | Gio, 14 Giugno 2018 - 20:00

 Un’epidemia ha ucciso nell’area marina protetta (Amp) di Porto Cesareo, in Salento, decine di migliaia di esemplari di Pinna nobilis, il più grande mollusco bivalve del Mediterraneo e specie protetta.
La causa sarebbe un agente patogeno. Ne dà notizia l’Amp Porto Cesareo che ha informato Ministero dell’Ambiente, Capitanerie di Porto, Ispra, Asl e Conisma. “Nei prossimi giorni – spiega il direttore dell’Amp Porto Cesareo, Paolo D’Ambrosio – verranno eseguiti ulteriori monitoraggi in sinergia con il settore veterinario dell’Asl Lecce al fine di eseguire approfondimenti epidemiologici e tossicologici”.
Secondo gli operatori scientifici, la moria è avvenuta negli ultimi sei mesi, poiché durante il precedente monitoraggio di novembre i molluschi erano vivi. Da qui l’ipotesi che l’epidemia sia stata causata da un agente patogeno. Le immersioni sono proseguite anche in altri siti constatando che la moria interessa l’intera costa sino a profondità di 40 metri.

(foto Ansa)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Caccia alla casa a Bari, quasi...

La domanda nelle grandi città a gennaio 2024 appare oggi concentrata...
- 18 Maggio 2024

Italia terza al mondo per vittime...

Con il 68% delle aziende vittime di ransomware, l'Italia è il...
- 18 Maggio 2024

Spettacoli circensi a Bari, Molfetta e...

Due nuovi debutti nazionali di produzioni di teatro ragazzi si accompagnano...
- 17 Maggio 2024

Pitbull azzanna 15enne e bimba di...

Un pitbull ha azzannato una ragazza di 15 anni prima e...
- 17 Maggio 2024