Rinviata la delibera con la quale il Consiglio comunale revocava la gara per l’affidamento della gestione per cinque anni dello stadio San Nicola, dando mandato di procedere con la legge degli stadi e quindi di seguire l’iter, proposto dalla Fc Bari, per la riqualificazione della struttura in project financing. Il Consiglio ha deciso di rinviare la delibera in attesa che avvenga la ricapitalizzazione annunciata dalla società. “Se c’è il rischio che la società non abbia capitale – spiega l’assessore allo Sport, Pietro Pietruzzelli – che senso aveva discutere la delibera per procedere quindi con la legge degli stadi? Attendiamo notizie e poi riporteremo, nel caso, la delibera in Consiglio”. Il via libera è avvenuto in una opposizione spaccata. A votare a favore del rinvio anche la consigliera comunale Irma Melini. Che così spiega.
“Oggi la Maggioranza ha deciso di non trattare più la delibera di revoca della gara  – commenta Melini –  una scelta che mi rende soddisfatta perché evidentemente la poca trasparenza con la quale trattano la questione Stadio non gli ha permesso di votarlo oggi. Eppure, questo consiglio comunale in seconda convocazione perché senza numeri sufficienti in prima, era stato esplicitamente convocato per permettere alla Giunta di deliberare la proroga della concessione o un affidamento diretto alla FC prima della scadenza della vecchia proroga. Cosa è accaduto? La verità è che questo ennesimo colpo di scena sulla gestione della più grande opera pubblica della Città trova fondamento nella mia denuncia alla Corte dei Conti. Oggi la conferma. A questo punto, però, sono dovuta intervenire più volte per ricordare che non avendo votato loro la revoca delle due delibere che portavano alla gara, ora occorre riprendere la gara. Non lo dico solo io con la mia mozione urgente di oggi, ma il segretario comunale in risposta alla “irrituale sospensione” disposta a gennaio”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here