“Si diffida l’amministrazione comunale a provvedere con urgenza alla riapertura dei termini della gara pubblica per l’esternalizzazione  dello stadio San Nicola”. Ad inviare formale diffida al prefetto è la consigliera comunale Irma Melini che nel documento ricapitola tutti i passaggi che hanno portato alla sospensione “tecnica” della gara che doveva essere revocata ufficialmente dal Consiglio comunale, ma il Consiglio ha rinviato il punto, in attesa di avere maggiore chiarezza sulla situazione contabile della FC Bari.

La diffida è stata inviata in seguito anche all’ultima risposta del segretario generale  con la quale precisa che “resta fermo, in ogni caso, che laddove il Consiglio comunale non assuma alcuna nuova/ulteriore iniziativa rispetto a quanto già disposto,  il direttore di ripartizione dovrà necessariamente dare nuovo immediato impulso alle operazioni di gara già irritualmente sospese al fine di chiudere la gara ancora in corso”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here