Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Ecco quali sono gli effetti di una fake news: gente che non sa nulla di me, che non ha cercato la verità dei fatti e che da due giorni augura la morte a me e alla mia famiglia. Questo perché qualcuno avrebbe detto sui social che io avrei vietato di dare da bere a 150 cani ospiti di un canile. Io da sindaco, ma soprattutto da essere umano, non firmerei mai un documento in cui si vieta di dare acqua a dei cani, come a qualsiasi tipo di animale”.

E’ quanto scrive il sindaco Antonio Decaro sulla sua pagina Facebook postando una foto che riporta una serie di commenti offensivi nei suoi confronti dopo che si era diffusa la notizia attraverso un appello dell’associazione Ada che recitava “Il Comune di Bari vieta il rifornimento di acqua a 150 cani”. Appello diventato virale e che ha scatenato commenti e offese nei confronti del sindaco.

“Io non escludo la possibilità di intraprendere vie legali – scrive ancora Decaro -, ma a tutti voi chiedo davvero di approfondire sempre quello che gira sui social. Perché spesso ce la prendiamo con qualcuno senza sapere la verità”.

P.S. a situazione si è risolta in poche ore grazie all’intervento di alcuni volontari e i cani stanno bene.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui