Cabtutela.it
acipocket.it

Manca poco all’inaugurazione della nuova stazione Fal del Policlinico di Bari, dalla quale è possibile prendere un treno e raggiungere ad esempio piazza Moro in sei minuti.

I lavori in corso, finanziati per mezzo milione di euro dalle Fal, termineranno per ottobre. Ad assicurarlo il presidente delle Ferrovie Appulo lucane, Matteo Colamussi. “Quella stazione – spiega – fa parte delle opere in cantiere e delle stazioni che stiamo ristrutturando in tutto il territorio di nostra competenza. L’obiettivo è di fornire agli utenti spazi adeguati, anche per chi ha difficoltà motorie”.

I lavori riguardano la realizzazione di un’area attrezzata per i passeggeri con panchine in pietra, alberi e un impianto di illuminazione, la riqualificazione del ponte pedonale utilizzato per raggiungere a piedi il Policlinico da via delle Murge e la sistemazione di tornelli per l’accesso all’area dei treni.

“Separeremo il flusso pedonale – spiega ancora – cioè coloro che utilizzano quel sovrappasso da coloro che devono invece raggiungere i treni. Per questi ultimi l’accesso ai binari avverrà esclusivamente con tornelli”.

Entro dicembre terminerà l’altro cantiere, quello del raddoppio dei binari che consentirà di aumentare le corse per e dal Policlinico, creando un circuito virtuoso che permetterà ad esempio di lasciare l’auto nell’autosilo e di raggiungere piazza Moro in sei minuti. In totale Fal sta costruendo tre chilometri e sei di raddoppio. “Si creerà – conclude Colamussi – una piccola metropolitana che collegherà il Policlinico con la stazione e il Quartierino. In futuro abbiamo finanziamenti anche per realizzare due nuove fermate al Villaggio dei lavoratori e al Libertà”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui