Ci sarebbe un litigio familiare alla base del ferimento di questa mattina al quartiere San Paolo di Bari. Il 36enne colpito da due proiettili all’addome e al braccio e attualmente in gravi condizioni all’ospedale San Paolo, sarebbe stato raggiunto dai due colpi in via Brindisi, non lontano da una scuola. La dinamica non è ancora chiara.

La vittima e suo cognato avrebbero litigato, forse in casa di uno dei due, per poi proseguire il litigio fino in strada. A sparare sarebbe stato proprio il familiare. Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile e l’inchiesta, che non sarebbe legata a fatti di criminalità organizzata, viene coordinata dalla procura ordinaria.
Gli investigatori stanno interrogato in queste ore altri familiari e testimoni del litigio per ricostruire fatti e responsabilità. Ne dà notizia l’Ansa.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here