Un episodio simile era accaduto all’incirca un anno fa, quando un’ambulanza non riuscì a individuare quale fosse la destinazione del suo intervento. Medesima cosa è accaduta nella serata di domenica 13 gennaio in via Luigi Fallacara, nel quartiere Marconi San Girolamo di Bari. Gli operatori del 118 si sono persi, tra il budello di strade e una via di fatto interrotta da un cantiere, perché sul navigatore è impossibile individuarla.

 

La via è stata intitolata al poeta barese Fallacara a febbraio dello scorso anno, ma non avendo una chiara dicitura, risulta avere ancora tre nomi: Traversa 14 di via Leoncavallo. Traversa 27 di strada San Girolamo e, da circa un anno, via Luigi Fallacara. Risultato: navigatori e gps non la trovano e i soccorritori si perdono. A ciò si aggiunge anche il cantiere di un edificio in costruzione che, dopo qualche decina di metri, chiude di fatto il transito. Tanto che il mezzo di soccorso arrivato ieri sera è riuscito a farsi strada aprendo il cancello del cantiere per attraversarlo. Una situazione insostenibile che fa il paio con altri problemi. Quando piove, infatti, i residenti lamentano che salta l’impianto di illuminazione e la strada diventa completamente buia e inaccessibile.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here