La lettera al sindaco della commerciante di Madonnella esausta per le continue multe e la mancanza di tolleranza ha scatenato molte discussioni e polemiche soprattutto contro l’amministrazione comunale. Ieri i consiglieri comunali della Lega, Fabio Romito (candidato alle primarie) e Michele Picaro, hanno incontrato la negoziante per offrire la loro solidarietà.

“Il settore del commercio è in profonda crisi – spiega Romito – non è solo una questione di multe sulle quali il Comune continua a fare cassa. Ma di mancanza di aiuti concreti per la categoria. Tra ipermercati che si aprono ogni due settimane in città, tasse di diverso genere dalla Tari all’occupazione di suolo pubblico, l’assenza di parcheggi, la categoria è in affanno. Stiamo studiando con i tributaristi una riduzione per il primo anno del 30 per cento che arriverebbe anche al 50 al terzo anno per i commercianti virtuosi, che assumono o che si occupano della città”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

  1. Certo la crisi va combattuta ma se a furia di divieti e restrizione delle aree di sosta si impedisce fisicamente di fare acquisti in certe zone è ovvio che i cittadini privileggeranno i grandi centri commerciali dove non ci sono problemi di multe. E magari è tutto finalizzato.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here