A due anni di distanza dalla cessione al Comune di Bari del capannone industriale ex Gs, sul lungomare sud, si è sbloccato l’iter burocratico per l’intervento di ristrutturazione nell’area in abbandono. Il capannone realizzato nel 1961 attualmente appare come un simbolo del degrado tra rifiuti e macerie. “L’istruttoria è stata completata – spiega l’assessore Carla Tedesco – il permesso sarà quindi ritirato a breve”.

Nelle prossime settimane saranno alcuni soggetti privati a realizzare sulla litoranea Imperatore Traiano (superficie di 7mila mq) un bar e un ristorante su una terrazza affacciata sul mare, sopraelevata di circa un metro dalla quota stradale. Mentre la zona occupata attualmente dal capannone sarà divisa in 14 unità destinate alla residenza, senza alcun aumento di volumetrie. I due manufatti retrostanti, invece, saranno destinati ad attività per il tempo libero e ai relativi servizi accessori. Prevista anche un’area da riservare a parcheggi.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here