Un pitbull ha aggredito due sorelline di 18 mesi e 12 anni, ferendo in modo grave la più piccola.  L’episodio è avvenuto in una villetta di Santhià (Vercelli); il cane, che vive con la famiglia, ha attaccato all’improvviso le due bimbe, morsicandole in più parti del corpo. Ad avere la peggio la sorellina di un anno e mezzo, trasportata con l’elisoccorso in codice rosso all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Meno grave l’altra bimba, che ha riportato ferite più lievi ed è stata portata in ospedale a Vercelli. Entrambe non sono in pericolo di vita.  Sul posto, oltre ai medici del 118, sono intervenuti i carabinieri, che stanno cercando di ricostruire le circostanze in cui è avvenuta l’aggressione.

Secondo quanto si apprende da fonti sanitarie, la bambina di 18 mesi ha riportato profonde ferite al volto. La piccola, intubata, è ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Durante la notte è stata operata dai chirurghi plastici e maxillo-facciali. La sorella di 12 anni, trasportata dal 118 all’ospedale di Vercelli, ha riportato ferite a un braccio e a un labbro Al momento dell’aggressione, secondo quanto appreso, le bambine erano in casa con la madre. Il cane, portato al canile di Alice Castello (Vercelli), ha attaccato all’improvviso. (Ansa – foto wikipedia)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here