I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, nell’ambito delle attività di contrasto ai traffici illeciti, hanno scoperto, presso la stazione marittima Terminal Crociere, valuta non dichiarata per un importo complessivo pari a 236.548,42 euro.

Si è trattato di tentativi di illecita importazione ed esportazione che hanno riguardato cittadini di origine albanese, bulgara, macedone e kosovara. Tutti i trasgressori si sono avvalsi della facoltà di effettuare l’oblazione immediata secondo la normativa vigente.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here