Cabtutela.it
acipocket.it

La gara per l’aggiudicazione dei lavori del nuovo palazzo della Regione Puglia fu regolare, l’operato degli uffici è stato legittimo. E’ la decisione del Consiglio di Stato che ha rigettato i ricorsi che erano stati presentanti nel corso degli anni, a partire dal 2015. Rigettata anche  la rchiesta di risarcimento danni che era stata avanzata da un’altra società.

“L’interesse pubblico è stato rispettato”, si legge nella motivazione della decisione dei giudici. Respinte anche le accuse sui presunti sprechi e aumenti dei costi progettuali, tra i quali l’acquisto delle ormai famose plafoniere.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

3 COMMENTI

    • Ci aspettavamo risposte della magistratura sui cosiddetti “sprechi”. Parola benevola che serve solo ad alleggerire i fatt.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui