Nella notte si è spento l’ex caporedattore della Tgr Puglia, Federico Pirro. Aveva 76 anni e da tempo lottava contro una malattia incurabile. “Alla moglie Isa e ai figli Fabrizio e Maurizio le condoglianze della redazione Rai di Bari”, scrivono i colleghi giornalisti sui social. I funerali si terranno domani al cimitero di Bari.

Il messaggio di cordoglio del governatore Michele Emiliano:

“La Puglia oggi piange la scomparsa di Federico Pirro, voce importante e autorevole del giornalismo pugliese. Una vita dedicata all’informazione e all’impegno pubblico. Ha lavorato alla Gazzetta del Mezzogiorno e poi alla Rai, raccontando e documentando le diverse stagioni e i grandi momenti della storia della nostra regione con grande professionalità e passione civile. Federico Pirro è anche un uomo delle istituzioni: ho avuto l’onore di condividere con lui l’esperienza amministrativa al Comune di Bari, un’esperienza vissuta ogni giorno al servizio della comunità. Non posso non ricordare il continuo impulso di idee che ha contraddistinto l’attività politica di Federico, lo spessore culturale e l’amore infinito per la sua terra che esprimeva in ogni suo intervento. Un amore che ritroviamo tra le pagine dei tanti libri che ha scritto, testimonianza di una vita intera dedicata allo studio, alla ricerca, all’impegno civile in tutte le sue forme. Perdo oggi un amico, con il quale ho avuto l’onore di percorrere insieme un pezzo di strada, una persona che mi ha dato tanto a
livello umano. Alla sua adorata famiglia, alla moglie Isa e ai figli Fabrizio e Maurizio, va il mio affetto più sentito”.

Il sindaco di Bari Antonio Decaro aggiunge:  “Con la scomparsa di Federico Pirro la città di Bari e la Puglia intera perdono uno dei volti più noti e amati del giornalismo locale e un acuto osservatore delle dinamiche dei nostri tempi. Dopo averlo apprezzato nel suo ruolo di caporedattore del TGR Puglia, ho avuto l’opportunità di conoscerlo da vicino nel suo ruolo di consigliere comunale durante la prima amministrazione Emiliano. Credo che la sua preparazione, il suo rigore, la sua autorevolezza abbiano avuto modo di esprimersi in tutti i contesti nei quali ha operato, e mancheranno a tutti noi. Alla sua famiglia e quanti gli hanno voluto bene giunga il più sentito cordoglio mio personale e dell’intera città”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here