Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Terreni, fabbricati e appartamenti in vendita in Puglia e Basilicata: si tratta di beni dello Stato di varia tipologia e destinazione d’uso che l’Agenzia del Demanio mette in vendita per un valore totale a base d’asta di oltre 1 milione e trecentomila euro. In Puglia ce ne sono 22 situati tra le provincie di Bari, Foggia, Taranto, Lecce e Brindisi, tra cui un vigneto di 4.752 mq dal valore a base d’asta di 20.700 euro a Grottaglie (TA) e un terreno di 15.969 mq in provincia di Taranto con prezzo di partenza da 100.000 euro.

Ma non solo. Ad esempio nella città di Bari è in vendita a 43mila euro in zona Santa Caterina, vicino ai centri commerciali, un  terreno incolto, pianeggiante, di forma rettangolare, privo di delimitazione naturale/artificiale.
Il bene è situato tra un tratto del canalone Lamasinata ed i lotti confinanti. L’area risulta incolta e ricoperta da vegetazione spontanea, ed è stata rilevata la presenza di segnaletica relativa all’esistenza di un metanodotto interrato.
Nel piano regolatore del Comune di Bari, il terreno risulta destinato a “zone per attività secondarie di tipo B- zone produttive B- artigianato, deposito e commercio”, “zone per attività primarie di tipo B”, “aree di rispetto ai principali assi di comunicazione stradali e ferroviari”, e “viabilità di P.R.G.”. Inoltre la particella ricade in area “ Componenti Idrogeologiche”.

In elenco ci sono anche diversi appartamenti, come quello a Lucera al costo di 83mila euro. In Basilicata si trovano altri 10 immobili, di cui 6 beni in provincia Potenza 4 in provincia di Matera. Tra questi si segnalano un edificio di un piano con giardino a Bernalda (MT) per cui si accettano offerte a partire da 188.400 euro e un ex casello di Bonifica a Scanzano Jonico (MT) dal valore a base d’asta di 133.000 euro.

Tutti i dettagli sul bando insieme a foto e descrizioni degli immobili in vendita sono online nella sezione Piano vendite immobili dello Stato. Il termine ultimo per partecipare al bando è stabilito al 22  luglio 2019. Ad aggiudicarsi i singoli lotti sarà chi avrà presentato la migliore offerta rispetto al prezzo fissato a base d’asta

Per saperne di più (foto e descrizioni dei beni in vendita): http://www.agenziademanio.it/opencms/it/progetti/vendite/


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui