Cabtutela.it
acipocket.it

“Lo sport vince e abbatte le barriere”. Grazie al progetto finanziato dall’assessorato allo sport della Regione, la scuola di ciclismo “Franco Ballerini” accoglie gratuitamente dal lunedì al venerdì oltre 30 bambini autistici al quartiere San Paolo di Bari. In pista i ragazzi sostenuti dall’associazione Asfa Puglia hanno risposto con entusiasmo alle attività proposte dagli esperti delle due ruote: “Il 99 per cento di loro – spiega Pino Marzano, tecnico federale  e presidente della scuola “Franco Ballerini” – adesso pedala in modo autonomo, alcuni riescono a circolare anche senza rotelle”.

Il connubio tra sport e inserimento sociale sembra aver fatto breccia anche tra i famigliari dei partecipanti: “Il loro sorriso è coinvolgente – aggiunge Marzano – ci hanno chiesto di svolgere l’allenamento anche con i ciclisti che si allenano per le competizioni regionali. Questo vuol dire che è nato un gruppo”.

Le lezioni di circa un’ora si svolgono tra spiegazioni teoriche (frenata, sterzata, pedalata) e lunghe passeggiate all’interno della zona recintata a bordo di biciclette cargo (tre ruote di maggiori dimensioni) o le classiche bici a cui sono aggiunte delle rotelle laterali. Il progetto “Lo sport vince e abbatte le barriere” è diretto anche a minori che vivono situazioni di disagio socio-economico o con disabilità indicati dalla fondazione Giovanni Paolo II Onlus e l’associazione Marcobaleno.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui