La protesta dei pescatori prosegue e Bari resta paralizzata. Alcune strade, come via Caracciolo, sono state chiuse, altre come via Napoli sono intasate e la circolazione è quasi bloccata. Dopo il corteo di stamattina e gli scontri con la polizia, proseguono quindi i disagi causati dalla manifestazione dei pescatori giunti da tutta la Puglia per protestare contro alcune regole imposte dall’Unione europea, come la grandezza delle maglie delle reti.

Problemi anche per il trasporto pubblico, alcuni percorsi di Amtab e Stp sono stati deviati, con la conseguente soppressione temporanea di alcune fermate.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

1 COMMENTO

  1. Ecco cosa vuol dire la retorica green: se le strade di Bari le bloccano ragazzini in nome dell’ambientalismo generico gretino va tutto bene. Se invece lo fanno dei pescatori che sono in difficoltà allora tutti protestano, a cominciare dalla ministra Bellanova.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here