“Sto seguendo le notizie che arrivano dalla Puglia sul corteo delle marinerie pugliesi e il ferimento, dovuto al lancio di fumogeni e petardi, di poliziotti occupati nel servizio d’ordine.
Ho garantito nei giorni scorsi l’attenzione mia e degli Uffici sulle questioni sollevate dal settore e già fissato un incontro per il 24 ottobre prossimo concordato con le organizzazioni di rappresentanza”, a dirlo è il ministro delle Politiche agricole, Teresa Bellanova.

“Mi aspetto – prosegue – da tutti uno sforzo di responsabilità. Si può legittimamente protestare, non si può trasformare uno stato di disagio e un corteo di protesta in una questione di ordine pubblico aggravata dal ferimento di persone. Esprimo solidarietà e vicinanza ai poliziotti feriti impegnati nel loro dovere e condanno con forza ogni episodio di violenza. Non è questo il modo migliore né di difendere gli interessi di un settore né di porre all’attenzione delle istituzioni, della politica e dell’opinione pubblica problematiche e difficoltà”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

  1. Ecco cosa vuol dire la retorica green: se le strade di Bari le bloccano ragazzini in nome dell’ambientalismo generico gretino va tutto bene. Se invece lo fanno dei pescatori che sono in difficoltà allora tutti protestano, a cominciare dalla ministra Bellanova.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here