Durante il XXI Congresso Nazionale dell’AIOM, il giovane oncologo di San Giovanni Rotondo, Giuseppe Lombardi, terrà la Lettura ‘Marco Venturini’, un riconoscimento che viene dato dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica ad un giovane ricercatore che nell’anno ha dimostrato di svolgere importanti ricerche nell’ambito dell’oncologia.

Il premio sarà consegnato a Lombardi per la ricerca sui tumori cerebrali in particolare con il progetto Regoma che ha studiato l’efficacia di un nuovo farmaco, il regorafenib, per la cura del glioblastoma, in parte finanziato dall’ associazione Luca Ometto, fondata in memoria di Luca, un giovane imprenditore padovano, mancato per glioblastoma a soli 41 anni.

(foto Istituto Oncologico Veneto)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here