Il centro sociale a San Girolamo, in via Costa, doveva nascere fin dal 2011. Ma da allora nulla è stato fatto. A denunciare quanto sta accadendo in un suolo ormai abbandonato e che invece era destinato ad attività per il quartiere, sono i consiglieri del Movimento Cinque Stelle, Chiara Riccardi e Giuseppe Catalano.

“Nel 2011 – spiegano –  l’amministrazione di Michele Emiliano doveva inaugurare il cantiere per la realizzazione di un centro sociale a San Girolamo. Nel 2015, l’assessore Petruzzelli, in un post su Facebook, riprese l’argomento annunciando che, dopo i lavori di bonifica, sarebbero ripresi quelli per il Centro Sociale. Ad oggi, per motivi di varia natura, purtroppo nulla è stato realizzato e residenti, comitati e associazioni presenti sul territorio segnalano, già da tempo, un’area in stato di incuria e chiedono quali siano effettivamente le intenzioni dell’amministrazione comunale in merito alla riqualificazione. Il terreno inoltre, sembra essere invaso da vegetazione spontanea in misura tale da alterare il decoro della zona, con fogliame e rami sporgenti.
Per questo, nella qualità di Consiglieri del M5S, abbiamo richiesto una nuova bonifica dell’area dove, un tempo, sorgeva la ex scuola Duse, rammentando che la stessa confina con l’asilo nido pubblico Costa frequentato da molti bambini e vorremmo inoltre conoscere le scelte dell’amministrazione sul futuro della stessa”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here