Continuano i controlli straordinari disposti dal comandante della polizia locale, Michele Palumbo contro la guida in stato di alterazione psico-fisica.
Nella notte appena trascorsa di martedì sono stati previsti servizi mirati sulle principali arterie cittadine a rischio “sballo” , non sono mancati i risultati. In particolare nei pressi di Largo Sorrentino, alle ore 02.00 circa, gli agenti della locale impegnati nel monitoraggio della viabilità, notando la guida non sicura del conducente di un’autovettura, hanno deciso di procedere ad un controllo. Durante le verifiche l’automobilista ha manifestato uno stato di agitazione insolito, accompagnato da evidenti sintomi collegabili ad alterazione psico-fisica.
A seguito di accertamenti espletati lo stesso è risultato positivo ai cannabinoidi;  si è proceduto  dunque alla contestazione dell’art. 187 comma 2 del Codice della Strada, con applicazione della sospensione della patente disposta per un periodo da 1 a 2 anni con successivo provvedimento del giudice.
Per il comandante Palumbo “la repressione della guida sotto l’effetto di sostanze psicotrope o di alcol è una vera e propria crociata, condotta attraverso una costante presenza sul territorio “h24” di personale della Polizia Locale impegnato in serrati controlli. Il punto di forza dell’attività svolta è innegabilmente collegato alla capacità del personale in servizio di notare comportamenti e condotte di guida forieri di eventi infausti, intervenendo spesso prima che gli stessi realizzino”.

(foto polizia locale)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here