I poliziotti del commissariato di Bitonto hanno arrestato due giovani, un 28enne e un 19enne, colti nella flagranza di detenzione ai fini di spaccio di un’ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

Gli agenti del Commissariato in mattinata hanno cinturato una nota area in cui si presumeva avvenisse lo spaccio di sostanze, definita in gergo locale “la zona del ponte”, bloccando così tutte le vie di fuga. Nonostante alcuni tentativi dei presenti di sottrarsi ai controlli, sono stati bloccati i due giovani che tenevano furtivamente tra le mani alcune buste.
Perquisiti dagli agenti, i due giovani nascondevano numerosissime dosi e materiale per il confezionamento, per un numero di 500 dosi tra marijuana e cocaina, già pronte per essere smerciate ad eventuali tossicodipendenti. Quasi mezzo Kg la quantità di stupefacenti sottoposti a sequestro.

I due giovanissimi pusher sono stati tratti in arresto e sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here