Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Recuperati senza vita i corpi delle ultime vittime da sotto le macerie, la missione del nucleo cinofili Puglia coi cani Yuma e Mickey del comando di Lecce, volge al termine”. Inizia così il racconto del vigile del fuoco, Alessandro De Giorgi. Che ieri 29 novembre  ha postato sui social network uno scatto dal pontile del traghetto partito da Durazzo: “Nonostante l’enorme lavoro messo in campo da tutte le forze italiane presenti, che con grande professionalità, passione e senza sosta, per tre giorni hanno lavorato, scavando tra le macerie, nonostante il ripetesi continuo delle scosse, nulla si è potuto fare per poter estrarre fuori qualcuno in vita, nemmeno i due gemellini e il loro fratellino di 1 e 4 anni”.

Durante le operazioni di soccorso nemmeno l’unità specializzata con il supporto cinofilo è ri intervenuta tempestivamente in una situazione di estrema emergenza a causa del crollo di interi edifici. Ma per i due fratellini non c’è stato nulla da fare: “Si torna in Italia – conclude De Giorgi – col dolore nel cuore ma con la consapevolezza di aver contribuito fattivamente con i fedeli colleghi Yuma e Mickey, all’individuazione dei dispersi sotto le macerie. Yuma e Mickey sono già pronti alla prossima missione, pronti a fiutare qualcuno da salvare”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui