Cabtutela.it
acipocket.it

Da via Crispi a via Manzoni, passando per via Argiro e via Sparano e piazza Umberto, Bari si illumina per il Natale. Nelle strade della città, almeno alcune, si respira aria di festa ma non mancano le polemiche che arrivano soprattutto dalle periferie: Japigia, San Pio, San Paolo, gran parte del Libertà sono rimaste al “buio”.

Complice la chiusura di molti negozi negli ultimi anni e una crisi che non risparmia nessuno, i commercianti spesso rinunciano ad addobbare i propri negozi o le vie di loro interesse. E così, rispetto a qualche anno fa, ci sono quartieri in cui il Natale “non si vede”. O al massimo si intravede. Diversa atmosfera in centro, dove tra iniziative pubbliche (vedi il giardino e l’albero di Natale installato da Amgas a Bari Vecchia) e private è tutto un luccichio. Anche in alcune strade del Libertà grazie ai commercianti (in via Netti e via Crispi ad esempio) si respira aria di festa con luminarie per diversi isolati.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui