Cabtutela.it

Non bastavano i lavori di ampliamento della strada, via Amendola, che negli orari di punta diventa un incubo. Oggi l’incubo si è trasformato in un inferno. Con ore di coda e traffico in tilt a causa della rottura di una condotta dell’Acquedotto.

 

All’incrocio tra via Amendola ed il ponte Padre Pio il cantiere dell’Aqp ha mandato in tilt il traffico: la presenza di due enormi camion, delimitati da una recinzione, ha minato il normale transito automobilistico, lasciando spazio ad enormi ingorghi all’incrocio e lunghe file di automobilisti oramai esasperati. I lavori di ampliamento della strada svolti poco più avanti, nei pressi dell’Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII, non fanno che peggiorare la situazione, andando a favorire lunghi incolonnamenti a causa di una restrizione della carreggiata dovuta alla presenza di una lunga fila di cantieri che si estende fino alla rotonda. Da giorni i cittadini chiedono al Comune un intervento, per migliorare la viabilità della zona, ormai impraticabile.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui