Cabtutela.it

«Matteo Renzi ha scatenato una guerra non a Michele Emiliano ma al Governo in carica, alla sua condizione politica in generale in Italia. Sono cose comprensibili ma in Puglia non hanno alcun effetto. Io non faccio campagna acquisti nel centrodestra, io recluto pugliesi di buona volontà che non si vogliono vendere alla Lega, sono i benvenuti. Bisognerà fare insieme un programma di governo coerente con i nostri valori politici». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia e candidato per il centrosinistra alle prossime regionali, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano della battaglia con Matteo Renzi e la ministra Teresa Bellanova, di Italia Viva, che in Puglia hanno dichiarato di non voler sostenere il governatore uscente.

«Io – ha precisato Emiliano – non ho nessuna battaglia nel centrosinistra. Quando si candideranno vedremo. Temo che non si candiderà nessuno perché non è facile mettere in piedi una candidatura. Io ci sto lavorando da anni per mettere in piedi una campagna elettorale». «Ho vinto le primarie – ha aggiunto – non c’è alcun conflitto, stiamo facendo le liste. I candidati già sono in campagna elettorale».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui