Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Seconda protesta in meno di 24 ore  all’interno del carcere di Bari, dove i detenuti stanno protestando chiedendo “libertà” e “amnistia” per l’emergenza coronavirus e le limitazioni imposte alle visite. Si intravedono anche delle fiamme uscire dalle finestre dell’istituto penitenziario.

All’esterno ci sono  gruppi che protestano, sono i parenti dei detenuti, sul posto sono intervenuti la polizia di Stato e la polizia municipale. I vigili urbani hanno bloccato il traffico, chiudendo viale Papa Giovanni XXIII tra corso Alcide De Gasperi e via Giulio Petroni. Dalle celle si sentono urla e rumore di oggetti di metallo. “Liberi, liberi”, urlano i detenuti. In strada anche delle persone che diffondono con il megafono canzoni napoletane.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui