Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Anche a Molfetta è stato accertato il primo caso di coronavirus. Lo annuncia il  sindaco Tommaso Minervini.Si tratta di una persona arrivata dal Nord.  “Saranno settimane difficili, ve lo avevo preannunciato – spiega il sindaco- dobbiamo evitare di fare circolare notizie false e procurare allarmi ingiustificati. Ho già denunciato di persona chi mette notizie false in giro. Allo stato ci sono circa 40 persone in quarantena, provenienti dal Nord.  Fortunatamente le misure di isolamento stanno funzionando, per cui il tutto è contenuto e non ci sono altri contagiati. Raccomando chi viene da fuori regione a mettersi in isolamento obbligatorio”.

Il sindaco di Adelfia Giuseppe Cosola ha invece annunciato il secondo caso nel suo Comune.  “Si tratta di un soggetto asintomatico. Sta bene e segue il decorso della malattia nella propria abitazione, come prescritto dalla Asl. Nel frattempo sono diminuiti i soggetti sottoposti a isolamento cautelativo e che hanno quindi terminato il periodo di quarantena. Ad oggi – continua Cosola – i casi sono circoscritti e la situazione appare sotto controllo. Ricordo che è possibile contattare i numeri 080. 4592400 e 347.2368863 rivolto ai soggetti in quarantena o in particolari situazioni di fragilità (come gli anziani soli). Ribadisco l’importanza di restare a casa e uscire solo per necessità mantenendo sempre la distanza di almeno 1 metro. Abbiamo denunciato ad oggi 7 persone per mancato rispetto delle norme. Rispettarle però è soprattutto un segno di rispetto verso tutta la comunità. Ci saranno ulteriori controlli e denunce”. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui