Cabtutela.it

L’Ufficio Immigrazione della Questura di Bari riprenderà l’attività di sportello a partire da martedì 26 maggio, limitatamente alla sola consegna dei permessi di soggiorno già pronti. Per lo svolgimento di tale operazione, l’ufficio opererà nel pieno rispetto delle misure di legge relative al contenimento del contagio da Covid-19 e seguendo una calendarizzazione per lettera alfabetica del cognome.

In base a tale calendario, gli interessati dovranno presentarsi presso l’Ufficio Immigrazione muniti della documentazione utile e accedere dall’ingresso di Via Orlandi indossando obbligatoriamente mascherina e guanti. L’accesso è, invece, vietato a tutto coloro che hanno avuto riscontro positivo al tampone relativo al Coronavirus, fatta eccezione per i negativizzati, o che siano in attesa dell’esito dello stesso. Accesso negato anche per le persone che presentano i sintomi dell’infezione, anche se non diagnosticata o, comunque, con una temperatura corporea superiore a 37,5 gradi centigradi.

Allo sportello non sono ammessi accompagnatori e tutti coloro che non potranno presentarsi personalmente nella giornata indicata dal calendario, dovranno fare richiesta di un nuovo appuntamento tramite email. Intanto, nei prossimi giorni, l’Ufficio Immigrazione comunicherà le giornate, gli orari e le modalità di apertura al pubblico dello sportello per le attività di presentazione delle istanze di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui