Cabtutela.it
acipocket.it

In Acquaviva delle Fonti, ieri mattina, un pusher straniero 27enne è stato arrestato per detenzione di cocaina mentre la sua compagna coetanea è stata deferita a piede libero per l’analogo reato.

Era già da alcuni giorni che i Carabinieri della locale Stazione osservavano i movimenti e gli spostamenti della coppia. Ieri mattina, i due sono stati fermati per un controllo ed hanno subito mostrato segni di nervosismo, facendo intuire che potessero nascondere qualcosa di illecito. I militari hanno quindi deciso di approfondire il controllo sottoponendoli prima a perquisizione personale, successivamente a quella domiciliare nell’immobile in uso ai due. Dall’esito di tali operazioni sono stati rinvenute, in cucina e nella stanza da letto, due cipollette contenenti cocaina, di 10 grammi cadauna, materiale per il taglio e il confezionamento nonché la somma di 600 euro suddivisa in banconote di  piccolo taglio, tutto sottoposto a sequestro.

L’uomo è stato tratto in arresto e sottoposto al regime degli arresti domiciliari, mentre la donna convivente è stata deferita – in concorso – del reato di detenzione di stupefacenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui