aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Nel rispetto delle normative anti-covid, l’assessorato comunale al Welfare ha predisposto un piano operativo aggiuntivo e integrato, che si affianca a quello offerto dai servizi sociali professionali dei cinque Municipi e dai servizi socio-sanitari della ASL, dal segretariato sociale, dalle P.U.A. e dai servizi del Welfare comunale.

Il piano per l’emergenza freddo, in vigore dal 10 dicembre al prossimo 1 marzo, è finalizzato a sostenere le persone in situazione di estrema fragilità e in condizioni di isolamento sociale e relazionale aggravate dall’emergenza sanitaria. Per garantire pari opportunità di accesso ai servizi anche alle persone non udenti, non vedenti e migranti sono state previste linee dedicate con messaggistica e mediatori linguistici.

“Quest’anno abbiamo riservato particolare attenzione all’attivazione del piano di contrasto agli effetti legati al calo delle temperature e alle solitudini, aggravatesi anche a causa dell’emergenza sanitaria – dichiara l’assessora al Welfare Francesca Bottalico -. Un piano operativo aggiuntivo e integrato, che si affianca al piano cittadino elaborato in questi mesi di emergenza sanitaria, che permetterà di rafforzare le azioni in essere”.

Area Anziani

 L’assessorato al Welfare, in rete con la cooperativa sociale Gea e i Municipi, assicura agli anziani a rischio isolamento sociale una serie di prestazioni nell’ambito del programma Serenità Anziani che prevedono:

  • Sportello psicologico per over 65:servizio di consulenza psicologica affidato apersonale socio-educativo qualificato per offrire un adeguato supporto relazionale, necessario per gestire l’isolamento sociale dei cittadini over 65. Il servizio è attivo su prenotazione al numero verde 800 063538.
  • Pony della solidarietà (su segnalazione): servizio di supporto per gli anziani che abbiano una rete familiare assente o inidonea alla gestione delle necessità quotidiane, quali l’acquisto e la consegna di alimenti, farmaci e beni di prima necessità e il conferimento dei rifiuti. Il servizio è garantito dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12.30, da personale ausiliario munito di tesserino di riconoscimento.
  • Sorveglianza attiva:monitoraggio telefonico che prevede contatti quotidiani con gli utenti in carico al servizio di sorveglianza, anziani over 75 rientranti in fasce particolarmente fragili.
  • Telefono amico:dalle ore 8 alle ore 20 il numero verde 800 063538 offre ascolto, consulenza e supporto in favore di tutti gli anziani della città.

Assistenza domiciliare per anziani e cittadini con disabilità

Per il servizio ADI e SAD rivolto alle persone anziane, gestito dalle cooperative Sirio, Occupazione e solidarietà, Epasss, è disponibile un numero verde (800 126487) attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 18.

 

Sostegno sociale e psicologico

La cooperativa Sirio, tra i soggetti gestori dei servizi SAD e ADI, mette a disposizione di tutti i cittadini anziani il numero verde 800 126487 attivo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 18:00.

Gli operatori preposti all’ascolto potranno raccogliere eventuali segnalazioni provenienti direttamente dai cittadini più fragili, che si trovino in situazione di grave disagio a causa di solitudine e/o di privazione di una rete familiare e/o di vicinato

Task force: assistenza domiciliare di emergenza

Dal 10 dicembre al 31 marzo le cooperative Sirio, Occupazione e Solidarietà ed Epasss mettono a disposizione 50 ore di assistenza domiciliare SAD specificatamente dedicate a supportare gli anziani nell’affrontare l’emergenza freddo. L’anziano, debitamente segnalato dalla ripartizione Servizi alla persona, sarà preso in carico per i giorni più critici attraverso un progetto personalizzato per il soddisfacimento dei bisogni primari tra cui l’igiene personale, l’approvvigionamento di prodotti alimentari ed eventualmente di farmaci, la preparazione/somministrazione di pasti, per il tempo strettamente necessario a far fronte dell’emergenza freddo.

Tel.: 800 210678 / 340 2621994

Pronto intervento sociale (P.I.S.)

Il Pronto intervento sociale – numero verde 800 093470 – tel. 080 8493594 – è rivolto a persone in condizione di difficoltà, anziani in stato di disagio e/o abbandono, donne vittime di violenza, minori in situazioni che richiedano immediato intervento sociale.

Il servizio, attivo h 24 tutti i giorni dell’anno, è promosso dall’assessorato al Welfare in rete con il Servizio sociale dei Municipi, la Polizia Municipale, le Forze dell’ordine, la Polfer, la Questura, la Prefettura, l’ASL, il Centro antiviolenza.

RETE R.O.A.D. – Unità socio educative in strada itineranti

Unità di strada comunale – Care for People

È un servizio di prossimità itinerante finanziato dall’assessorato al Welfare e gestito dalla cooperativa sociale C.A.P.S., operativo 7 giorni su 7 dalle ore 18 alle 24.

Il camper effettua delle soste nei luoghi dove gravitano abitualmente persone senza dimora e negli spazi di maggior aggregazione giovanile. Ai soggetti più fragili, in condizioni di povertà estrema e a rischio emarginazione offre sostegno psico-sociale e orientamento ai servizi socio-sanitari del territorio mentre ai più giovani, che si ritrovano nelle piazze o in prossimità dei locali della movida barese, offre informazioni e ascolto sul tema delle dipendenze patologiche realizzando interventi di sensibilizzazione/prevenzione dei comportamenti a rischio.

Educatori in strada per il welfare

Un sostegno psico-sociale ed educativo fondamentale per la cura e il servizio alla comunità e ai bambini, adolescenti e giovani della città in un momento difficile per i tanti ragazzi “a rischio” privi di punti di riferimento.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.30.

Unità di strada Croce Rossa Italiana

Il servizio di unità mobile realizzato dalla Croce Rossa Italiana per interventi di orientamento e ascolto rivolti a persone senza dimora, con distribuzione di generi di prima necessità (alimenti di base e bevande confezionati, abiti, coperte, sacchi a pelo) è attivo tutti i lunedì e venerdì dalle ore 21 alle 24

Tel.: 080 5788011 – mail: bari.sociale@puglia.cri.it

Segretariato sociale “on the road”

È un servizio itinerante che attraversa i Municipi di Bari, in particolare nelle zone dove non sono ubicate le sedi dei servizi socio-educativi territoriali, come di seguito indicato:

GIORNO ORARIO ATTIVITÀ
LUNEDÌ Municipio I Madonnella – Largo Carabellese

9-12.30

MARTEDÌ Municipio V San Pio c/o Parrocchia San Nicola – via della Caravella 8.30- 10.30

Municipio III San Girolamo-Fesca-Marconi c/o Parrocchia San Girolamo 11.30-13.30

Municipio II Parco 2 Giugno ingresso via Einaudi. 15.30-17.30

 

MERCOLEDÌ Municipio I Torre a Mare c/o Scuola Media Montalcini  9-12.30

Accoglienza e povertà abitativa

Attualmente sono oltre 460 i soli adulti accolti tra strutture notturne, case famiglie, Sprar e case di comunità, a carattere semi residenziale e residenziale, finalizzate a rispondere ai bisogni abitativi attraverso forme di convivenza in autogestione.

In coerenza i Dpcm in essere, e in vista di possibili ondate di freddo, sono state potenziate le strutture di accoglienza, definite procedure di distribuzione pasti e mantenuta l’attività in presenza degli sportelli del Segretariato sociale e dell’ufficio Immigrazione e povertà, in rete con i Municipi.

L’accoglienza notturna, come pure quella residenziale, viene gestita attraverso il software “Bari care” che rileva in tempo reale i posti disponibili nella rete dei servizi a bassa soglia e monitora ogni giorno gli accessi e le richieste degli utenti, rilevandone le generalità. Grazie a questo sistema possono essere quantificati anche i posti letto aggiuntivi che dovessero essere necessari per fronteggiare l’emergenza freddo.

 

Queste le principali strutture:

ENTE REFERENTE INDIRIZZO MODALITÀ ACCESSO

 

Andromeda – Notturno CAPS Corso A. De Gasperi 320/A Invio Servizio Sociale e PIS
Alloggio sociale Sole Luna

Residenziale

CAPS Via Napoli 234/H Invio Servizio Sociale e PIS
Chill House- Alloggio in emergenza sociale residenziale P.I.S. Invio Servizio Sociale e PIS
Casa di comunità

“Don Vito Diana”

Caritas Diocesana

 

Bari Invio Servizio Sociale e PIS
Casa di comunità

Villa Marzano –

residenziale

Comune di Bari Bari Invio Servizio Sociale e PIS
Casa di comunità

Villa Ata –

residenziale

Comune di Bari Palese Invio Servizio Sociale e PIS
Case di comunità

Feel at Home –

residenziale

Comune di Bari Gravina Invio Servizio Sociale e PIS
Casa di comunità

Fondazione Santi Medici –

notturno

Comune di Bari Bitonto Invio Servizio Sociale e PIS
Case di comunità –

residenziale

Comune di Bari viale Lazio (San Paolo); via Vittorio Veneto 13/a (Palese) Invio Servizio Sociale e PIS

 

Casa Ain Karem

(per sole donne)

Caritas Bari-Bitonto e coop. soc. Mi stai a cuore Bari Caritas

Negli scorsi mesi, inoltre, sono stati avviati i nuovi condomini sociali per situazioni di povertà vulnerabili:

  • condominio Alba Longa – via Napoli 378/H – Bari: 18 posti  (a cura di HELP assistenza e tutela per tutti)
  • via Ancona n.14 – Gravina di Puglia: 6 posti (a cura dell’Associazione di promozione sociale FEEL AT HOME)
  • via Museo n.4 – Gravina di Puglia: 6 posti (a cura dell’Associazione di promozione sociale FEEL AT HOME)
  • via  Santa Cecilia – Gravina di Puglia: 6 posti (a cura dell’Associazione di promozione sociale FEEL AT HOME)
  • via Napoli n.332 – Bari: 37 posti (a cura della cooperativa sociale PROGETTO VITA)

 

Somministrazione pasti, servizi di accoglienza, orientamento e igiene personale

 

Centro Diurno Area 51

Tutti i giorni, compresi i festivi e le domeniche il Centro diurno Area 51 in corso Italia 81/83, offre:

  • 200 pasti – 100 a pranzo e 100 a cena – dal Lunedì alla Domenica (pranzo dalle ore 13 alle 14.30; cena dalle 19 alle 20.00. Prenotazioni dalle 9 alle 10.30 per il pranzo e dalle 13 alle 15.30 per la cena)
  • servizi di ascolto, orientamento, mediazione ed igiene personale con ingressi contingentati e previa prenotazione
  • laboratori diurni di socializzazione in linea con le indicazioni previste dai DPCM governativi.

Mense Caritas diocesana

Anche in questo periodo le mense sociali delle parrocchie della Caritas diocesana continueranno a distribuire pasti alle persone in difficoltà secondo il prospetto allegato.

Progetto “Concierge sociale” o portierato sociale

Permette di effettuare il monitoraggio telefonico giornaliero degli utenti ospitati negli alberghi Covid, l’approvvigionamento e fornitura di beni di prima necessità speciali (farmaci, alimenti preconfezionati o prodotti prima infanzia) in favore di famiglie e anziani in isolamento o quarantena in difficoltà economica, la fornitura pasti pronti da asporto se non erogati dai servizi di ristorazione preposti dalla azienda sanitaria locale (es: minori, bisogni speciali), e la comunicazione in tempo reale dell’eventuale spostamento o allontanamento dalle strutture preposte per la quarantena delle persone positive.

Per quanti non accettano accoglienza nelle strutture sociali è previsto il sostegno in strada e nei luoghi di prossimità e nei campi rom attraverso le Unità comunali di strada e l’equipe del PIS che distribuiscono kit anti-covid (contenenti 16 mascherine e prodotti per l’igiene), kit alimentari e kit d’emergenza.

Presidio sociale InConTra

L’associazione InConTra, in piazza Balenzano, offre servizi di ascolto, somministrazione di kit per l’igiene intima e sanitaria, coperte e vestiti e piccoli kit di generi alimentari negli orari pomeridiano dalle 17,00 alle 20,00

Presso il presidio di piazza Balenzano sarà possibile donare coperte e indumenti invernali in buono stato.

Dalle 21.30 il martedì, mercoledì, giovedì e domenica l’unità di strada sarà impegnata con un camper per la distribuzione di kit per l’igiene intima e sanitaria, coperte e vestiti e piccoli kit di generi alimentari e misurazione della temperatura.

Tel. 349 6679173.

Supermarket sociale San Paolo

Il supermarket sociale promosso dall’associazione InConTra sarà attivo tutti i giorni feriali, presso la sede di via Barisano da Trani 15, dalle ore 9.30 alle 19.30, ed è rivolto alle famiglie già in carico. Ai cittadini positivi al Covid-19 sarà assicurata la consegna a domicilio di prodotti alimentari, vestiario e commissioni varie.

Tel. 349 6679173.

Emporio e Boutique Sociale Casa delle Bambine e dei Bambini

Il centro polifunzionale offre i seguenti servizi:

– emporio sociale e boutique sociale a 100 famiglie vincitrici del bando annuale per la fornitura di beni e accessori

– visite mediche e momenti dedicati alla informazione e prevenzione aperti a tutti su appuntamento

– odontoiatria sociale pediatrica gratuita aperta a tutti su appuntamento

– laboratori educativi e consulenze psicologiche e genitoriali gratuiti.

Per maggiori informazioni www.cbb.bari.it

Tel. 080 2040908 (martedì 11- 13 e 14- 18, mercoledì, giovedì e venerdì 16- 19).

La “Casa delle Bambine e dei Bambini”, in Strada Provinciale 110, Modugno Carbonara 4/4, è un servizio promosso dal Comune di Bari e gestito in ATS dal Consorzio Elpendù/ Progetto Città e l’APS Farina 080 Onlus, insieme a una rete di oltre 60 partner.

Emporio della salute

A breve sarà aperto alla cittadinanza l’Emporio della salute a seguito del protocollo sottoscritto tra l’assessorato al Welfare, l’Ordine interprovinciale dei Farmacisti di Bari-Bat, la Federfarma Bari, la fondazione Banco Farmaceutico, la Caritas diocesana e l’associazione di solidarietà sociale Rogazionisti Cristo re onlus per garantire l’accesso ai farmaci di base alle persone in difficoltà economica e sociale.

 

Casa delle Culture

A seguito dell’emergenza sanitaria e delle misure di contenimento adottate, gli sportelli del centro polifunzionale in via Barisano da Trani, al San Paolo, adottano modalità operative per l’erogazione dei servizi su appuntamento:

 

Sportello per l’integrazione socio-culturale

mail: casadelleculture.sportelloglr@gmail.com – tel. 346 6313994

 

Sportello per l’orientamento al lavoro

attivo il mercoledì dalle 15 alle 19

mail: casadelleculture@coopcaps.it – tel. 080 5312441

 

Sportello di orientamento legale

Attivo il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 14; il martedì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18; il giovedì dalle 16 alle 18 presso la sede di via Dalmazia, 139

mail: casadelleculture.sportelloglr@gmail.com

telefono: 080 5312441

linea diretta con l’operatore legale: 346 6313994

 

Sportello orientamento al lavoro

Mercoledì dalle 15 alle 19 Tel. 080 5312441  casadelleculture@coopcaps.it

Corso di lingua italiana

Le lezioni si tengono  da remoto ogni martedì e giovedì dalle 10.30 alle 12.30.

Per  informazioni e prenotazioni:

– mail: casadelleculture.sportelloglr@gmail.com

– tel. 080 5312441

 

Laboratori pre-professionalizzanti aperti alla cittadinanza.

  • laboratorio di sartoria: martedì e giovedì dalle 16 alle 19
  • laboratorio Orto sociale: Mercoledì dalle 10 alle 13
  • laboratorio di cucina fusion, educativa ed ecosostenibile: martedì dalle 9.30 alle 15.30

I Laboratori permanenti di ristorazione e affiancamento cucina, interni ed esterni sono invece dedicati ai soli ospiti del servizio residenziale.

Per  informazioni e prenotazioni:

– mail: casadelleculture.sportelloglr@gmail.com

– tel. 080 5312441

Servizi di orientamento e ascolto

Progetto MOMO

Il servizio di ascolto telefonico per la prevenzione del disagio psichico e sociale ha l’obiettivo di rispondere a coloro che soffrono di solitudine e che esitano a condividere le proprie difficoltà ed emozioni con qualcuno che le conosca, preferendo l’anonimato offerto da questa linea, gestita dall’associazione “Der Garten”.

Il numero 324 5538188 è attivo tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, 24h su 24.

I volontari che prestano servizio sono professionisti dell’ascolto partecipato.

URP ASL BA

Telefono: 080 5844091

Numero Verde 800 019467

Per qualsiasi informazione inerente i servizi sanitari per i cittadini, italiani o stranieri, iscrizioni al Servizio sanitario, S.T.P., Servizi di guardia medica attivi contattare il numero 080 5842400 dal lunedì al venerdì, dalle  8 alle 14, e il giovedì dalle ore 15.30 alle 18.

Federfarma

Il programma assicura  la consegna gratuita a domicilio di farmaci e dispositivi medici, informazioni sul corretto utilizzo dei farmaci per anziani e adulti in condizione di fragilità.

Le 366 farmacie dell’Area metropolitana di Bari, i presidi sanitari di prossimità, aperti e disponibili anche negli orari notturni e festivi, sono infatti il primo referente per informazioni, sostegno e soluzioni ai cittadini.

www.federfarma.it

Centro comunale antiviolenza

Servizio gratuito rivolto a minori e adulti finalizzato all’ascolto, all’accompagnamento, al sostegno psicologico e alla tutela sociale e legale delle vittime di violenza fisica e psicologica

Il centro in strada San Giorgio 21, attivo h 24 e 7 giorni su 7, offre anche percorsi di orientamento lavorativo, di formazione, progetti di co-housing, prevenzione ed educazione all’affettività e promuove campagne di informazione e sensibilizzazione sul tema della violenza di genere e del bullismo.

Orari di apertura: lunedì, martedì e giovedì dalle 14.30 alle 18.30 e mercoledì dalle ore 9 alle 13.

Numero verde 800 202330

Numero pronto intervento: 328 8212906.

CAMA LILA – Centro Assistenza Malati Aids OdV

Il centro, in via Castromediano 66, offre ascolto e informazioni su Hiv/Aids, su infezioni sessualmente trasmissibili, su contrasto alle tossicodipendenze, sostegno a donne e bambini affetti da Hiv, assistenza domiciliare integrata a persone affette da Aids conclamata ed effettua test su Hiv su prenotazione: consegna farmaci a domicilio; distribuzione alimenti AGEA a famiglie in stato di disagio socio-economico.

Orari apertura: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 12.30; dal lunedì al giovedì, dalle 17.30 alle 19.30.

HelpLine: lunedì, dalle ore 11 alle 12.30, e giovedì, dalle 18 alle 19.

Tel: 080 5563269 camalila@libero.it / www.camalila.it

 

URP Comune di Bari

Numero verde 800 018291 – Tel. 080 5772391 – 080 5772390

In via Roberto da Bari 1, dal lunedì al venerdì, ore 9.30-13.30; il martedì e giovedì, ore 14.30-17.30.

Presso la sede della ripartizione Servizi alla Persona, in largo Chiurlia 27, dal lunedì al giovedì, ore 9.30-13.30; il martedì e giovedì, ore 15-17.

Sportelli di Segretariato sociale

È un servizio attivo presso le sedi dei Municipi e itinerante, finalizzato a:

– informare i cittadini su tutti i servizi dal welfare cittadino;

– orientare sulle modalità di accesso ai servizi socio-sanitari;

– accompagnare nella compilazione delle istanze di accesso;

– consolidare il rapporto con la cittadinanza e promuovere punti di ascolto e raccolta dei diversi bisogni sociali.

SEDI INDIRIZZO TELEFONO ORARI – front office
Municipio I

 

via Trevisani, 206 080 5772914/65 dal lunedì al venerdì 9-13

martedì e giovedì 15.30-17.30

Municipio II stradella del Caffè, 26 080 5774844 dal lunedì al venerdì 9-12.30

martedì 15-17.30

Municipio III via Luigi Ricchioni, 1 080 5774642 dal lunedì al venerdì 9-12.30

martedì e giovedì 15.30-17.30

Municipio IV via Vittorio Veneto, 92 080 5774932 dal lunedì al venerdì 9-13

martedì e giovedì 15.30-17.30

Municipio V piazza Bellini, 1 080 5776043 dal lunedì al venerdì 9-13

martedì e giovedì 15.30-17

Ufficio di Piano piazza Chiurlia, 27 080 5772508

 

Per chi volesse effettuare donazioni è possibile inviare un bonifico con queste credenziali:

Intestazione: Comune di Bari – Emergenza COVID-19

Causale: Comune di Bari – Emergenza COVID-19

IBAN: IT 17 A 02008 04030 000105890369

Detrazioni fiscali ai sensi dell’art.66 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18

È attiva anche la piattaforma www.gofundme.com/bari-solidale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la ripartizione Servizi alla persona al numero 080 5772608.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui