Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

L’incendio dello scorso 23 ottobre, con ogni probabilità doloso, rallenta ma non blocca il percorso di recupero dell’ex ristorante L’Ancora di Palese, sul lungomare a nord di Bari. Il Comune infatti ha accantonato l’idea dell’abbattimento e a tre mesi di distanza ha deciso che la struttura sarà ugualmente recuperata, come dimostrato dallo studio di fattibilità. Si va quindi verso un nuovo bando per l’affidamento che dovrà essere approvato dalla giunta.

L’ex ristorante resta circondato dalle transenne, con gli ingressi murati (e alcuni già vandalizzati). L’amministrazione aveva pubblicato un bando per affidare l’ex ristorante dopo la devastazione nel giugno 2019 ed aveva preso in gestione la struttura pochi mesi prima quando la concessione all’ex proprietario era infatti decaduta. Al bando era stata presentata una offerta. Poi il secondo rogo, distruttivo.

All’alba del 23 ottobre scorso ci furono decine di segnalazioni ai vigili del fuoco per intervenire sul lungomare mentre si propagavano le fiamme per la seconda volta in poco più di un anno e mezzo. La colonna di fumo, nera, fu visibile persino dalla tangenziale. Sul posto intervenne anche il sindaco Antonio Decaro: “Lo sgomento e la tristezza davanti a queste immagini sono così forti che non riesco a trovare le parole”, aveva scritto sui social.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui