Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

La Puglia è una delle tre Regioni d’Italia che, insieme all’Umbria e alla Valle d’Aosta, dovrebbe veder prolungato il suo status di zona arancione almeno per un’altra settimana. Si attende, infatti, per la giornata di domani il monitoraggio sui dati settimanali dei contagi, che potrà chiarire quali Regione potrebbero veder migliorare la propria situazione relativa alle restrizioni. E, nonostante il bollettino giornaliero del ministero della Salute manifesti un nuovo balzo crescente nella diffusione del Coronavirus, per alcune Regioni si ipotizza il passaggio alla fascia di rischio più bassa. 

Ciò, nel caso in cui siano trascorsi 14 giorni a partire da quello in cui, per la prima volta, si sono registrati dati che consentirebbero questo declassamento in positivo. Potranno quindi cambiare colore, dunque, tutte le Regioni che da venerdì 15 gennaio hanno fatto registrare dati da fascia gialla, se sono arancioni, o da arancione se rosse. Ipotesi che sembra sfumare, appunto, in Puglia, a causa dei dati relativi ai contagi ancora troppo alti, a cui si aggiungono quelli preoccupanti circa l’occupazione dei posti letto nei reparti di Terapia intensiva della Regione. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui