Cabtutela.it
acipocket.it

Un cordolo a protezione delle corsie ciclabili in alcuni punti considerati poco sicuri, per un totale di poco meno di 300 metri lineari. A Lecce alcuni tratti dei percorsi light saranno tutelati maggiormente con una protezione in gomma, alta pochi centimetri ma che va a rinforzare il limite tra la strada dedicata a due ruote e monopattini elettrici con quella per le auto.

Anche nel capoluogo pugliese dopo il lockdown Covid c’è stata una espansione dei percorsi ciclabili delimitati solo con le linee sull’asfalto e la segnaletica. In modo da stimolare l’uso di mezzi alternativi ai mezzi privati. Le piste leggere sono state realizzate in corso Vittorio Emanuele e sulla litoranea sotto il faro di San Cataldo. In attesa del cantiere sul lungomare Nazario Sauro, e a seguire la rete dedicata alle due ruote sarà ampliata anche in via Amendolacorso Italia, Poggiofranco, San Girolamo, Torre a Mare e in altre zone della città. Per ora non sono previste modifiche di sicurezza come a Lecce.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui