Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Si chiama Masullas ed è un esemplare di tartaruga marina di 67cm di lunghezza che è stato recuperato ieri sera dai volontari del Centro recupero tartarughe marine del WWF di Molfetta. Masullas si è spiaggiato nei pressi di Monopoli ed è stato ritrovato con due lenze strette e attorcigliate attorno alle pinne e al collo, che non gli permettevano di nuotare e di mangiare.

La targaruga marina, fortemente denutrita, è stata prontamente trasferita nel centro di Molfetta, dove sono state rimosse le lenze. “Purtroppo però – spiega lo staff del centro di recupero tramite un post pubblicato sulla pagina Facebook – in ambo le pinne la lesione è arrivata fino a fratturare l’omero. Stamattina, in seguito agli esami radiografici – proseguono – abbiamo inoltre accertato la presenza di un amo a livello intestinale”.

“Purtroppo le condizioni dell’animale sono davvero critiche – spiegano i soccorritori – ma noi continuiamo a sperare che ce la faccia. Questo recupero ci ricorda ancora una volta come l’impatto dell’uomo possa risultare mortale per queste innocenti e meravigliose creature”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui