Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Danza dei pianeti nel cielo di maggio: attesa, per fine mese, la Superluna. In particolare, nella notte del 26 maggio, la luna piena, per un giorno, si troverà alla distanza minima dalla Terra (peringeo) e sarà, di fatto, leggermente più ravvicinata rispetto a quella del 26-27 aprile, apparendo più grande. Il momento in cui la luna si mostrerà in tutta la sua bellezza sarà, nello specifico, alle 3.52 della notte tra il 25 e il 26 maggio.

Ma la Superluna non sarà l’unica protagonista del cielo di maggio. Quest’ultima, secondo quanto segnalato dall’Unione astrofili italiani, dividerà infatti la scena con Mercurio che a metà mese raggiungerà la sua migliore visibilità serale dell’anno. In particolare, il 15 maggio, il Sole tramonterà quasi due ore dopo e, di conseguenza, si potrà ammirare Mercurio per bene al crepuscolo. Secondo l’Unione astrofili italiani un altro evento da non perdere è l’incontro ravvicinato con Venere che sorpasserà Mercurio tra il 28 e il 29 maggio, mentre Marte continuerà a mostrarsi ben visibile nelle ore serali e, Giove e Saturno rimarranno osservabili nelle ultime ore della notte.

Infine, ci saranno le congiunzioni. La prima è prevista per il 4 maggio con la concentrazione di Luna, Giove e Saturno a Sud-Est prima dell’alba per poi proseguire il 12 maggio, quando la sottile falce lunare tramonterà accompagnata dalle Pleiadi e Venere. A seguire, il 16 maggio, nelle prime ore della notte, Marte e la Luna saranno ben visibili sotto Castore e Polluce, mentre il 31 la Luna, nelle ultime ore della notte, danzerà con Saturno e Giove. (foto pxhere)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui