Cabtutela.it
acipocket.it

Uno squalo è stato avvistato nella bellissima cornice di Porto Miggiano, località costiera del comune di Santa Cesarea Terme. La segnalazione è stata effettuata sui social poche ore fa dal Comitato Tutela Porto Miggiano che, in particolare, ha condiviso un video ricevuto da alcuni cittadini, in cui è possibile notare la presenza del grande pesce nelle acque cristalline del mare salentino. Lo squalo, stando a quanto emerge dal video, potrebbe essere lungo circa 2 metri.

Un avvistamento raro, sia per la presenza dell’animale in Puglia, sia per la zona che, spiegano dal Comitato, è spesso vittima del degrado. Proprio ieri infatti era stato pubblicato un ulteriore post in cui i volontari denunciavano situazioni di abbandono che rendono spesso impossibile godere a pieno delle bellezze del territorio. “A fare da contraltare allo squallore e al degrado portato dall’uomo e documentato dal nostro post di ieri, ci pensa la natura selvaggia – hanno scritto sul post – incurante dello scempio operato da imprenditori e amministratori miopi e senza scrupoli, due passi dagli ecomostri, in una baia, quella di Porto Miggiano, distrutta dalla noncuranza e dalla speculazione, c’è ancora la possibilità di vivere lo stupore di un incontro inaspettato. Quanto sarebbe facile avere un turismo capace di apprezzare il nostro territorio incontaminato, così diverso dal resto del paese. Eppure si ricerca l’omologazione, il turismo usa e getta, la semplificazione, che lascia, come Santa Cesarea purtroppo dimostra, solo degrado e macerie” – hanno concluso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui