Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Palese avrà un nuovo asilo comunale. La giunta ha approvato questa mattina il progetto preliminare per la realizzazione della nuova struttura. Il nido, che si chiamerà “Le fiabe”, sarà situato nella zona 167 di Palese ai fini della candidatura al bando dei ministeri dell’Interno e dell’Istruzione “Piano asili nido, scuole d’infanzia e centri polifunzionali per le famiglie”. L’importo complessivo del progetto è di 2 milioni e 500mila euro.

Si tratta di una struttura con tre sezioni che sorgerà in particolare su un suolo di proprietà comunale nel Municipio V, nei pressi di via Minervino, completando l’offerta scolastica nel quartiere, al momento sprovvisto di asili nido pubblici. Il progetto prevede non solo la realizzazione del nuovo manufatto ma anche la riqualificazione e la sistemazione a verde dell’area circostante, secondo una visione pedagogica che privilegia l’elemento fondante della relazione tra minori, tra minori e docenti e tra docenti e famiglie. Il nido, che si colloca in una prospettiva di continuità anche con il territorio di riferimento, offrirà perciò una dimensione di apertura verso le famiglie di riferimento che, da un lato, reclamano un ruolo e si pongono come attori attivi nell’affiancare il progetto educativo, dall’altro, però, hanno spesso necessità di comprendere le peculiarità del progetto educativo ed essere supportate da esperti.

“Il nuovo asilo – ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – sarà costruito secondo i più moderni standard di progettazione su un lotto che, al termine dei lavori, risulterà completamente rinnovato anche per quanto riguarda la dotazione a verde. La prossimità, inoltre, del playground comunale realizzato in via Minervino conferma la volontà dell’amministrazione comunale di portare nuovi servizi e migliorare così la qualità della vita anche nei quartieri periferici” – ha concluso. Alle sue parole fanno eco quelle dell’assessore alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano.

“Dall’inizio della consiliatura ci siamo impegnati per creare nuovi asili: nel 2014-2019 ne abbiamo realizzati quattro, l’obiettivo in questo mandato è quello di crearne almeno altri quattro nei quartieri dove questo servizio non c’è. Per questo, dopo il San Paolo, stiamo progettando un nuovo nido a Palese – ha sottolineato – in un momento in cui la natalità italiana ha toccato il punto più basso dall’unità d’Italia ad oggi, abbiamo il dovere di investire in questi servizi: i nidi sono luoghi fondamentali per i bambini e per aiutare i loro genitori a conciliare la loro vita familiare con quella lavorativa. Presenteremo il progetto martedì 25 maggio, alle 16.30, nel cortile della scuola Collodi per ascoltare i residenti e raccogliere loro spunti e suggerimenti. Ringrazio il presidente Vincenzo Brandi e i consiglieri del Municipio V per aver lavorato con noi in questi mesi” – ha concluso.

“Era nostra intenzione creare li una sorta di polo dell’istruzione e dare la possibilità ai genitori di portare figli di scuole diverse di ogni ordine e grado tutti nella stessa zona in modo da evitare di dover andare in più zone del Municipio – ha commentato infine Brandi – questa mattina la giunta comunale ha approvato la delibera con il progetto preliminare, i fondi dovrebbero giungere dal Ministero. Speriamo che possa essere accettato, ma riteniamo di si. Ci sono i presupposti per farlo” – ha concluso.

(foto repertorio)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui