Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Alle 18.00 di ieri, a Monopoli all’intersezione tra viale Aldo Moro e Via Marina del Mondo, probabilmente a causa di una mancata precedenza, si è verificato l’urto tra due veicoli, entrambi Fiat Panda. Per fortuna si sono registrati solo danni ai mezzi e non agli occupanti: in uno a bordo la conducente, una monopolitana di 45 anni, e sua figlia minorenne; nell’altro, tre ragazzi, poco meno che trentenni, compreso il conducente di Putignano.

La pattuglia, prima di iniziare la rilevazione del sinistro, ha eseguito l’alcoltest, obbligatorio in queste situazioni, da cui è emerso che il conducente di Putignano si era posto alla guida del mezzo con un tasso di alcolemico di 1,57 grammi per litro. Dato il primo esito positivo, dopo 5 minuti è stato riproposto il secondo test da cui si è registrato un tasso più basso, ma comunque di 1,49 grammi per litro, contenuto nel sangue.

Il ragazzo è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza con contestuale ritiro della patente di guida.

“Questa estate riprenderemo i controlli sistemici, con un apposito progetto lavorativo, con l’utilizzo dell’etilometro , soprattutto nei fine settimana -ha dichiarato il Dirigente/Comandante della Polizia Locale, Michele Cassano – Velocità, alcool e cellulare sono una piaga assoluta per la sicurezza degli utenti della strada. Nelle ultime 72 ore abbiamo registrato 10 sinistri stradali con danni alle persone e alle cose, tra cui una prognosi riservata. Il mio appello. – conclude il comandante – è di essere responsabili alla guida”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui