Cabtutela.it
acipocket.it

L’iniziativa della Croce Rossa di effettuare test rapidi gratuiti anti Covid in stazione sta funzionando. Centinaia ogni giorno sono i tamponi che vengono effettuati e sono stati individuati anche positivi, subito segnalati per ulteriori accertamenti.

Ogni giorno in media si presentano in stazione circa 200 persone, con un numero più elevato soprattutto nel fine settimana quando si toccano anche i 350 test. I tamponi rapidi sono serviti ad individuare anche positivi, asintomatici. Un risultato importante per cercare di frenare la diffusione del Covid soprattutto in vista della stagione estiva.

Bari è stata una delle dieci città italiane scelte da Croce Rossa Italiana per portare avanti questa attività con il valore aggiunto in Puglia della collaborazione della Regione e Asl: quest’ultima prende in carico i soggetti positivi che sottopone al tampone molecolare e a tutte le procedure previste dalla sorveglianza sanitaria.

La tensostruttura dove vengono effettuati test rapidi si trova nel piazzale Ovest della stazione centrale di Bari. All’interno sono attive due postazioni con medici e infermieri al lavoro ogni giorno, compresi sabato e domenica, dalle 11 alle 18, per tutta la durata dell’estate, fino alla fine di settembre. E’ stato allestito anche un secondo gazebo dove i soggetti eventualmente postivi possono attendere l’esito del tampone molecolare.  I volontari hanno predisposto un percorso di accesso ben organizzato e sicuro nel rispetto delle misure di distanziamento, con controllo della temperatura ai varchi, raccolta dati anagrafici, firma del consenso e registrazione


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui