Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Era stata inaugurata domenica mattina, la panchina dipinta di rosso per trasmettere il senso civico e la cultura del rispetto dei diritti civili e della difesa delle donne da ogni genere di violenza. E per onorare la memoria di Edda, cittadina di Modugno e donna fortemente attiva nel sociale su tutto il territorio barese.

Al San Paolo di Bari però la targhetta è stata rimossa da ignoti, mentre si cerca l’autore del gesto attraverso le telecamere di video sorveglianza presenti nella zona. “Evidentemente qualcuno alle lezioni di legalità dovrà essere segnato assente – scrive Filippo Colonna, vice presidente del Municipio III – atteso che, nella notte, si è deciso di vandalizzare la panchina e portar via la targa apposta solo domenica pomeriggio. Ma quella lezione di civiltà noi la vogliamo ripetere e la vogliamo urlare e forte sino a quando non sarà ascoltata ed è per questo che sarà immediatamente ripristinata e sarà fatto ogni volta che qualcuno vorrà portarla via per chissà quali strani motivi”.

A ridipingere la panchina erano state le amiche della donna, dopo la sua prematura scomparsa nei giorni scorsi. Sono state loro a ricordare il suo impegno attivo nella promozione dei diritti civili e a dar vita al desiderio che Edda aveva condiviso, non troppo tempo fa, attraverso un messaggio in una chat: installare nel suo quartiere un simbolo di quella che, per lei, era una vera e propria missione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui