aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Rubata una delle piante che erano state sistemate nella rotatoria di San Girolamo, per abbellire l’unica via di accesso (da sud) al quartiere. Le rotatorie sono state adottate e curate dall’associazione IX Maggio, con la collaborazione della comunità Chiccolino, della cooperativa Said e della Rcu San Girolamo – Marconi. Ma gli atti vandalici non si fermano così come l’incuria da parte dell’amministrazione. Le associazioni hanno chiesto il ripristino dell’impianto di irrigazione e dell’impianto elettrico.

“Abbiamo più volte sollecitato il Comune – spiega il presidente dell’associazione, Peppino Milella – ma ci dicono sempre che interverranno, alla fine nulla viene fatto. Abbiamo fatto un lavoraccio per ridare vita a questi spazi, ma si rischia che piante e alberi muoiano. Ora abbiamo lasciato l’erba alta per protesta e se nessuno ci ascolta lasciamo anche l’adozione. Fa male anche a noi vedere queste rotatorie così, ma ci devono ascoltare”. Le associazioni chiedono anche di verificare il funzionamento della telecamera di videosorveglianza in modo da individuare il ladro di piante. “Vergognatevi – tuona Milella – come si fa a rubare una pianta che appartiene a tutti, sistemata poi dai ragazzi della comunità educativa Chiccolino, che esempio stiamo dando a questi ragazzi?”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui