Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Questa è via Tripoli di sera, quartiere San Cataldo. Vergogna, con le modifiche alla viabilità il nostro tranquillo quartiere è diventato un inferno”. Lo scrive sui social una residente della zona di Bari sotto l’omonimo faro alto 55 metri, dopo quasi un anno di “rodaggio” e l’istituzione di un’area a bassa velocità sul lungomare.

I disagi persistono per gli automobilisti, ed è stata richiesta più volte l’inversione del senso di marcia su via Tripoli. C’è però all’orizzonte una soluzione, seppur parziale, per fermare il caos soprattutto nel fine settimana come annunciato nelle scorse ore dal Comune. Intanto si assiste periodicamente a ingorghi e lunghe code di auto come mostra il video in basso.

Ecco cosa ha previsto il Comune: “L’istituzione del doppio senso nel tratto di lungomare di fronte al Cus, compreso tra via Massaua a via Adriatico, resa possibile dalla rotazione dei posti per il parcheggio delle auto sul lato sinistro da 45 gradi a un posizionamento parallelo alla carreggiata, salvaguardando la fruibilità delle piste ciclabili monodirezionali su entrambi i lati”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui