Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Dopo i tulipani è la volta dei girasoli. L’agricoltore Giuseppe Savino, già autore del gesto di beneficenza che ha visto moltissimi tulipani donati agli ospedali d’Italia, ripercorre la strada dell'”agricoltura delle relazioni” con un’iniziativa rivolta agli amanti dei girasoli (e non solo).

Sono circa 40mila i girasoli che Savino ha piantato in un campo appena fuori Foggia. Fino alla prima settimana di agosto, chiunque ne avrà voglia, potrà visitare il campo e, dopo aver acquistato i primi due girasoli, ricevere forbici e secchiello per raccoglierli da solo. Una volta recisi i propri fiori si potrà poi andare al punto predisposto per il confezionamento per poi portarli a casa in una “composizione unica” che i volontari aiuteranno ad elaborare.

“Ho coltivato un campo di relazioni per testimoniare che un’altra agricoltura è possibile. Un’agricoltura fatta di mani e menti tenute insieme dal cuore e dall’amore smisurato per questa terra ferita da persone, incendi e tanta irriconoscenza – ha scritto l’agricoltore sui social – abbiamo tutti voglia di spazi all’area aperta dopo tanti mesi di chiusura e la campagna può curare la città attraverso la bellezza la nostra terra ha bisogno di bellezza per riscattarsi e i fiori sono bellissimi” – ha concluso.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui