Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Pochi giorni fa una cagnolina a pochi passi dalla sede della Regione Puglia, nel quartiere Japigia di Bari, morì sotto gli occhi della padrona a causa di un boccone avvelenato da topicida.

“In mezzo a simil croccantini ci sono pezzi di salsiccia secca. Ti beccheremo”, lo sfogo del cittadino barese che ha denunciato l’episodio sui social. Ieri l’ennesimo ritrovamento durante una passeggiata nel giardinetto pubblico ad angolo tra Via Michele Troisi e via Toscanini.

Un episodio che fa preoccupare tutti gli amanti degli animali, immaginando alcune zone della città disseminate da potenziali trappole mortali. “La speranza è che si possa individuare il colpevole, difficile capire il motivo di un atto così brutale”, uno dei commenti sui social.

Per fortuna questa volta sia l’olfatto del cane che l’intervento tempestivo del proprietario ha evitato il peggio. Nelle prossime ore sarà effettuato una pulizia di tutta l’area, come annunciato dal presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui