Cabtutela.it
acipocket.it

In Afghanistan, Kabul è in mano ai talebani. Mentre il volo con gli italiani partiva verso Roma. Una crisi internazionale che è stata seguita dalla spiaggia pugliese di Porto Cesareo da due protagonisti della politica.

In costume da bagno, il governatore Michele Emiliano, l’ex ministro Francesco Boccia insieme alla moglie Nunzia De Girolamo e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Una riunione in spiaggia, tutt’attorno i bagnanti incuriositi e quelli in totale relax.

“Dicono – attacca il consigliere regionale Fabiano Amati – che stia prendendo informazioni sulla innovativa tecnica di trattamento dei liquami di quella città, così da proporla al governo talebano di Kabul: sversarli direttamente in mare, lasciando spenti i depuratori.

Pioggia di critiche sui social: “Mentre i Talebani prendono Kabul, il nostro ministro degli Esteri è occupato in un allegro conciliabolo in spiaggia con Boccia ed Emiliano. Fra un bagno e l’altro magari si ricorderà della tragedia umanitaria e geopolitica in corso. Che dite?”, si legge su Twitter.

Foto Facebook


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui