Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Un odore insopportabile, ogni sera e ogni mattina. Tornano i disagi al San Paolo con i residenti costretti a barricarsi in casa per non respirare l’odore nauseabondo.

“Anche questa notte al San Paolo – denuncia al sindaco Antonio Decaro il residente Giuseppe Giaquinto – non si è dormito per il semplice fatto che una puzza che prende la gola anche questa notte ha colpito. Dalle ore 3 sveglio per chiudere le finestre, ma poi fa caldo e riapri le finestre, ma non puoi tenerle aperte perché il cattivo odore è insopportabile. Posso dire che non è il cattivo odore che ci ha ucciso negli ultimi 3 o 4 anni, questo ha un odore di sansa, di rifiuti trattati – continua ancora – non vorrei che questa volta sia successo qualcosa a qualche ditta di trasformazione”. Il residente ricorda i disagi del 2019 quando a provocare i disagi sarebbe stata una azienda della zona industriale, individuata dal Comune.

“Una cosa è certa: Non è che ci fate soffrire per altri 2 o 3 anni?”, conclude il residente. “Verificheremo la situazione”, assicura l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui