Cabtutela.it
acipocket.it

“Sono iniziati effettivamente oggi i lavori per la realizzazione del parco che dedicheremo a Maria Maugeri all’interno dell’area dell’ex Gasometro”. Lo ha detto Antonio Decaro nel corso di una diretta sul proprio profilo Facebook. “Come vedete – prosegue il sindaco passeggiando all’interno del futuro parco – hanno iniziato a demolire e a eliminare tutta la parte della pavimentazione in asfalto, quest’area sarà grande quasi 16mila metri quadri. La bonifica l’abbiamo terminata diverso tempo fa, ormai qualche anno fa. La consegna del cantiere l’abbiamo fatta la scorsa settimana” – sottolinea.

All’interno del parco saranno piantati 113 alberi nuovi, quasi 20mila arbusti, migliaia di piante tappezzanti. Ci sarà inoltre un’arena all’ingresso con un piccolo punto ristoro per somministrazione alimenti e bevande con tavolini fissi, area gioco per i bambini, due aree per sguinzagliamento dei cani, separate perché una per cani grandi, una per cani piccoli. Ci saranno inoltre attrezzi ginnici e percorso per parkour. Poi, infine, ci sarà tutta la parte destinata alla cicabilità attorno al parco: area pedonale, percorsi per i pedoni per chi utilizza skate e pattini. L’area, in particolare, parte dalla zona di corso Mazzini e arriva dall’altro lato fino a via Napoli. Questo significa che si potrà entrare da entrambi i lati.

I lavori, ha sottolineato il sindaco “dureranno 365 giorni, speriamo non si prolungheranno di più. “Dopo tante lungaggini sono iniziati i lavori – prosegue Decaro –  c’è stato un lunghissimo contenzioso tra il primo classificato e il secondo della gara. Dopo che si è definita al Consiglio di stato con ricorso al Tar e potevamo iniziare purtroppo una norma del Ministero dell’ambiente che doveva agevolare i lavori importanti alla fine sembrava impedire da un interpretazione letterale la realizzazione del parco nei siti che non erano di norma nazionale. Siamo stati bloccati un anno, per fortuna l’attuale Ministro dell’ambiente ha fatto modificare la norma, subito dopo abbiamo potuto fare consegna dei lavori e sono iniziati” – ha specificato.

“Questo è un luogo importante – ha continuato il sindaco – credo sarà il luogo più importante e grande del quartiere Libertà, un luogo che non ha aree verdi o spazi per la socializzazione. Appena finiscono i lavori più importanti verremo qui con i bambini del quartiere per piantare un fiore o un albero in maniera simbolica per ricordare Maria Maugeri, ex assessore all’ambiente che purtroppo non c’è più da un po’ di tempo. Vogliamo dedicare questo spazio a lei, si era battuta molto per la bonifica di questo spazio. Oggi tante aree bonificate non fanno più paura a nessuno. Piano piano le stiamo riaprendo al servizio pubblico” – ha concluso.

Foto screen video diretta Decaro


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui